Sede Operativa: Via San Rocco 21, Seregno 20831
+39 3519926312

L’acqua I-ON

Facciamo attenzione all’acqua per tutta la famiglia

COSA CI RENDE UNICI

Ciò che rende unico il sistema I-ON è la nuova interpretazione che il suo titolare ha voluto dare al settore.

Vogliamo pensare che alla base ci debba essere un discorso professionalmente etico, dove il cliente deve essere contento e consapevole della scelta fatta, scegliendo noi.

Questo perchè vogliamo essere riconosciuti come l’eccellenza del settore.

IMMAGINE PAGINA 11 BOOK Lacqua I ON

La nostra scelta è quella di offrire il massimo della qualità: selezioniamo il meglio che il mercato offre con prodotti innovativi e rivoluzionari, che permettano di bere un’acqua unica.
Questa propensione nell’approvvigionarsi dai migliori del settore ci permette di poter garantire servizi di eccellente qualità ai nostri clienti.

L’acqua dei depuratori che distribuisce I-ON, è un’acqua purissima, praticamente priva di cloro e cloroderivati, paragonabili alle migliori acque minerali che si trovano oggi in commercio, con la differenza che non subisce stoccaggio, esposizioni al sole, scambi di calore e non utilizza bottiglie in PET per la sua conservazione.

IMMAGINE PAGINA 12 BOOK Lacqua I ON

Grazie ai nostri depuratori l’acqua sgorga direttamente all’utente finale con una qualità paragonabile a quella di una fonte alpina.

Un’acqua minerale leggera, fresca, pulita, alcalina e antiossidante che ha le caratteristiche chimiche e fisiche per mantenere, per chi la beve, un ottimale stato di benessere.
I parametri dell’acqua prodotta dai nostri depuratori sono adatti anche ai neonati.

IMMAGINE PAGINA 13 BOOK Lacqua I ON

Gli ionizzatori con sistema ad elettrolisi producono acqua con un livello di alcalinità che può superare il livello di Ph 10. Sebbene questo valore possa essere suggerito a scopo preventivo e terapeutico, in base alla legge italiana vigente (attualmente il D.Lgs. 31/2001) l’acqua per uso potabile deve essere tra il pH 6,5 ed il pH 9,5.

Gli ionizzatori standard effettuano una filtrazione più lieve rispetto a quella di un sistema ad osmosi, dal momento che filtrano solo con carboni attivi nella misura della microfiltrazione o ultrafiltrazione. Questo significa rinunciare ad eliminare alcuni metalli pesanti (tra cui piombo, alluminio, amianto, cadmio) e i nitrati, che se presenti, restano inevitabilmente nell’acqua basica. Pertanto gli impianti che rendono l’acqua ionizzata e alcalina tramite elettrolisi non possono garantire la stessa purezza di un impianto dotato di separatore molecolare con grado di filtrazione osmotico, come quello che ha installato I-ON.

Oltre che avere un gusto non sempre gradevole, l’acqua dura (ricca di calcare) e/o ad alto residuo fisso (ricca di minerali disciolti) appesantisce il lavoro dei reni, che devono lavorare di più per drenare questa maggior quantità di detriti. L’impiego di un addolcitore è sicuramente una soluzione per allungare il ciclo di vita dei propri elettrodomestici, ma non va bene per l’uso alimentare. Chimicamente infatti questi impianti sostituiscono il sodio al calcare, e quindi l’acqua in uscita pure essendo dolce (cioè non dura) mantiene un alto tenore di minerali e non viene in alcun modo filtrata (nè per i nitrati, nè per i metalli pesanti, nè per il cloro). I-ON grazie al separatore molecolare abbassa il residuo fisso prima della ionizzazione.

… è ionizzata e alcalina

La maggior parte degli alimenti e delle bevande che assumiamo rendono acido il nostro organismo. Per questo motivo ad un certo punto perdiamo il nostro equilibrio acido-base e dobbiamo combattere contro l’iperacidità, i radicali liberi ed i loro effetti, le molteplici malattie da civilizzazione e industrializzazione. Un’alimentazione alcalina e il consumo regolare di acqua a pH basico (alcalina), sono i migliori alleati del nostro benessere!

… è antiossidante

Il valore ORP (potenziale redox), espresso in mV, se è negativo rappresenta un elevata capacità antiossidante dell’acqua. Se invece è positivo, quell’acqua ha proprietà ossidanti (acqua di rubinetto e acqua in bottiglia).

I radicali liberi possono danneggiare seriamente le cellule ed hanno un ruolo fondamentale nell’invecchiamento precoce. Gli antiossidanti sono la migliore soluzione per contrastare l’azione dei radicali liberi.

… ha cluster più piccoli

Attraverso i legami idrogeno, le molecole d’acqua formano i cluster. Tanto più piccoli sono i cluster, tanto più liquida risulta l’acqua (ad es. bolle più in fretta) e tanto maggiore è il suo potere solvente e idratante per il nostro organismo. La grandezza dei cluster può essere determinata con una risonanza.

… a basso Residuo Fisso

Un acqua ad alto residuo fisso appesantisce il lavoro dei reni, che devono lavorare di più per drenare la maggiore quantità di detriti. Attraverso la separazione molecolare con il massimo grado di filtrazione, l’acqua prima di subire il processo di ionizzazione e alcalinizzazione viene depurata completamente da ogni inquinante. L’acqua così prodotta risulta molto leggera, ideale per chi soffre di ipertensione e per prevenire la calcolosi renale ed è molto indicata nell’alimentazione dei neonati.
100 – 150 Hz acqua di rubineo
80 – 90 Hz acqua minerale

acqua ionizzata 53 Hz

Quanto maggiore è la frequenza di risonanza espressa in Hz, tanto più grandi saranno i cluster. La frequenza di 53 Hz mostra che l’acqua basica, proprio come l’acqua dei ghiacciai, presenta una struttura esagonale, con 6 molecole per cluster.

Valori ORP

Acqua di sorgente +100mV
Acqua del rubinetto +200mV
Acqua minerale naturale +400mV
Acqua minerale frizzante +800mV

Cluster (valori in Hz)

  • Acqua di rubinetto
  • Acqua minerale
  • Acqua inonizzata
I ON logo Lacqua I ON

Contattaci senza impegno

Un esperto I-ON ti aiuterà a trovare la soluzione che fa per te!